Skip to main content

Poesie e Frasi sulla Danza

By Gennaio 14, 2022Uncategorized

Mi hanno chiesto a volte quand’è che ho scelto di diventare una danzatrice. Io non l’ho scelto. Sono stata scelta per essere una danzatrice, e questa è una cosa ineludibile. Quando qualche giovane allieva mi domanda se io penso che debba diventare una danzatrice, io le rispondo: ‘Se senti il bisogno di chiederlo, la risposta è no…’
(Martha Graham)

Nulla è così necessario agli uomini come il ballo… Senza il ballo, un uomo non saprebbe far nulla… Quando un uomo ha commesso uno sbaglio nella propria condotta, sia negli affari di famiglia, sia nel governo di uno stato, sia nel comando di un esercito, non si dice sempre: “Il tale ha fatto un passo falso in un certo affare”? E fare un passo falso, da cosa deriva se non dall’ignoranza del ballo?
(Molière)

Colui che conosce il potere della danza, vive in Dio.
(Djamaladdin Rumi)

La stessa corrente di vita
che scorre nelle mie vene,
notte e giorno scorre per il mondo
e danza in ritmica misura.
E’ la stessa vita che germoglia
gioiosa attraverso la polvere
negli infiniti fili dell’erba
e prorompe in onde tumultuose
di foglie e di fiori.
(Rabindranath Tagore)

La danza è poesia perché il suo fine ultimo è esprimere sentimenti, anche se attraverso una rigida tecnica. Il nostro compito è quello di far passare la parola attraverso il gesto.
(Carla Fracci)

Danzare sembra affascinante, semplice, incantevole. Ma il cammino verso il paradiso della realizzazione non è meno complesso di tutti gli altri. C’è una fatica così grande che il corpo grida, persino nel sonno. Ci sono momenti di completa frustrazione, ci sono piccole morti quotidiane…
(Martha Graham)

Colui che danza cammina sull’acqua e dentro una fiamma.
(Garcia Lorca)

La danza è, tra le nostre funzioni, quella che si può più logicamente qualificare come divina. La danza è come la messa di tutti i popoli primitivi e può essere un omaggio istintivo… all’ordine dell’universo.
(Elie Faure)

Io non volevo essere un albero, un fiore o un’onda. Nel corpo di una danzatrice noi, in quanto pubblico, dobbiamo vedere noi stessi, non l’imitazione del comportamento, delle azioni di ogni giorno; non fenomeni della natura, non creature esotiche di un altro pianeta: ma qualcosa, una piccola cosa di quel miracolo che è l’essere umano.
(Martha Graham)

Danzare, è lottare contro tutto ciò che ci trattiene, tutto ciò che ci affonda, tutto ciò che pesa e appesantisce, è scoprire con il proprio corpo l’essenza, l’anima della vita, è entrare in contatto fisico con la libertà
(Jean-Louis Barrault)

Un ballerino danza, perché il suo sangue danza nelle vene.
(Anna Pavlova)

Ci sono momenti in cui la semplice dignità di un movimento può sostituire degnamente una montagna di parole.
(Doris Humphrey

Sei stato selvaggio, un tempo. Non lasciarti addomesticare.
(Isadora Duncan)

Ci vuole un’atleta per danzare, ma ci vuole un’artista per diventare una danzatrice.
(Shanna La Fleur)

La danza non è un esercizio. E’ uno stato dell’anima che esce attraverso il movimento.
(Antonio Gades)

Amare la danza era un primo passo, sicuro, nella direzione dell’innamorarsi.
(Jane Austen)

Danzare in tempo di guerra, è come sputare in faccia al diavolo.
(Hafid Aggoune)

Prima Danza. Dopo pensa. E’ l’ordine naturale delle cose.
(Samuel Beckett)

Dovremmo considerare ogni giorno un giorno perso, se non abbiamo ballato almeno una volta.

(Friedrich Nietzsche)

Danzare fino a cancellare le tracce al suolo, le parole in aria.
Danzare per riscrivere il mondo.
(Fabrizio Caramagna)

La terra gira e non cade. La trottola gira e non cade. Quello che gira non cade. Così a volte credo che nella danza non ci sia la morte. Che dio è il danzante.
(Lorenzo Olivan)

La danza non è un esercizio. E’ uno stato dell’anima che esce attraverso il movimento.
(Antonio Gades)

Toccare, commuovere, ispirare: è questo il vero dono della danza.
(Aubrey Lynch)

Leave a Reply